Salta al contenuto

Privacy policy Privacy policy

Informativa sul trattamento dei dati personali ex art. 13 D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196

Il D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, "Codice in materia di protezione dei dati personali" (di seguito più brevemente "il Codice"), nel disciplinare il diritto alla protezione dei dati personali, ha previsto che l'interessato, inteso quale persona fisica, persona giuridica, ente o associazione cui si riferiscono i dati personali, riceva una preventiva informativa1 e, nei casi in cui sia richiesto, rilasci il consenso espresso al trattamento dei Suoi dati.

Per dato personale il Codice intende "qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale". 

Per trattamento, invece, il Codice intende "qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l'ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, la consultazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione, e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati".

1. Finalità del trattamento dei dati.

L'Ordine tratterà i Suoi dati personali, eventualmente anche sensibili e giudiziari, per le finalità istituzionali o comunque previste da norma di legge e regolamento di seguito elencate:

1.           vigilare sull'osservanza della legge professionale e di tutte le altre disposizioni che disciplinano la professione;

2.           curare la tenuta dell'Albo e dell'elenco speciale e provvedere alle iscrizioni e cancellazioni previste dal presente ordinamento;

3.           curare la tenuta del registro dei tirocinanti e adempie agli obblighi previsti dalle norme relative al tirocinio ed all'ammissione agli esami di Stato per l'esercizio della professione;

4.           curare l'aggiornamento e verificare periodicamente la sussistenza dei requisiti di legge inerenti la Sua iscrizione, emettendo le relative certificazioni e comunicando periodicamente al Consiglio nazionale tali dati;

5.           vigilare per la tutela dei titoli e per il legale esercizio delle attività professionali, nonché per il decoro e l'indipendenza della professione

6.           gestire, istruire e deliberare eventuali provvedimenti disciplinari, eventualmente anche per il Consiglio di Disciplina, pubblicando e comunicando gli esiti ai soggetti indicati dalla legge; applicare e rendere operativa ogni delibera del Consiglio dell'Ordine.

7.           intervenire per comporre eventuali contestazioni che sorgono con altri iscritti all'albo, in dipendenza dell'esercizio professionale, ovvero fra gli iscritti ed i loro clienti;

8.           formulare pareri in materia di liquidazione di onorari a Sua richiesta o su richiesta della pubblica amministrazione;

9.           rilasciare certificati, attestazioni comunicazioni a Lei riferibili nei casi previsti dalla legge;

10.         richiedere ed incassare il contributo annuale l'iscrizione nell'albo o nell'elenco, nonché eventuali tasse per il rilascio di certificati, copie dei pareri per la liquidazione degli onorari ed altro. Gestire anche l'eventuale fase di riscossione coattiva di tali crediti, anche per conto del Consiglio Nazionale

11.         promuovere, anche tramite l'uso del telefono o di sistemi di comunicazione elettronica, gestire e regolare la formazione professionale continua ed obbligatoria e vigilare sull'assolvimento di tale obbligo. Nello specifico, l'Ordine provvede, direttamente (anche tramite proprie Associazioni ai sensi dell'art, 7 del DPR 7 agosto 2012, n. 137 - v. sez. 6 dell'informativa) oppure indirettamente (ad esempio concedendo il proprio patrocinio a soggetti terzi) a curare l'organizzazione, lo svolgimento e la capillare promozione di:  attività formative, scientifiche, culturali; attività di carattere ricreativo e sportivo; attività di carattere editoriale, riviste e scritti (curandone l'invio cartaceo o telematico); altre attività quali borse di studio, premi culturali o l'iscrizione ad Associazioni inerenti la Professione

12.         Inviarle comunicazioni anche informative inerenti le finalità sopra descritte, l'attività dell'Ordine e la Professione, anche via posta elettronica.

13.         favorire l'interazione ed i rapporti professionali, formativi ed informativi fra tirocinanti, Ordine e professionisti iscritti.

 

2. Modalità del trattamento dei dati.

a) II trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni indicate all'art. 4 comma 1 lett. a) del D.lgs 196/03, che possono essere svolte con o senza l'ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati.

 

3. Conferimento dei dati.

II conferimento di dati personali è obbligatorio e strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto 1. Per ciò che attiene ai dati sensibili e giudiziari, il trattamento trova ragione nel combinato disposto delle seguenti fonti normative: legge 24 febbraio 2005, n. 34, D.Lgs. 28 giugno 2005, n. 139, DPR 7 agosto 2012 , n. 137, Codice Deontologico Della Professione Di Dottore Commercialista Ed Esperto Contabile approvato dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili in data 9 aprile 2008 e s.m.i., Regolamento Per L'esercizio Della Funzione Disciplinare Territoriale approvato dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili nella seduta dei giorni 11- 12 Novembre 2009 e s.m.i., e relativi regolamenti degli Ordini Territoriali, altre leggi e regolamenti inerenti la professione.

 

4. Rifiuto di conferimento dei dati.

L'eventuale rifiuto da parte dell'interessato di conferire dati personali nel caso di cui al punto 3 comporta l'impossibilità di adempiere alle attività di cui al punto 1.

 

5. Comunicazione dei dati.

I dati personali possono venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere comunicati per le finalità di cui al punto 1 a Consiglieri dell'Ordine, Consiglio Nazionale, altri Ordini, INPS, Anagrafe Tributaria, Cassa Nazionale Previdenza Assistenza Dottori Commercialisti,                Agenzia delle  Entrate, Autorità Giudiziaria, Uffici Giudiziari, Ministero della Giustizia, Reginde, siti istituzionali quali INI-PEC, nonché ogni altro soggetto previsto dal D.Lgs. 139/2005. I suoi dati, esclusivamente per gestione tecnica delle finalità indicate al punto 1, possono essere comunicati a soggetti operanti nel settore informatico che curano la manutenzione e l'aggiornamento degli strumenti elettronici dell'Ordine, nonchè tutte quelle categorie di soggetti non a priori identificabili cui la comunicazione si renda necessaria per il corretto adempimento delle finalità.

Per le finalità indicate al punto 1.13, l'Ordine potrà comunicare a tirocinanti e professionisti iscritti o loro associazioni debitamente nominate responsabili del trattamento (art. 29 D.lgs 196/03), i dati identificativi e l'indirizzo di posta elettronica degli iscritti al Registro dei Tirocinanti.

 

6. Co-titolarità  con Associazioni costituite ai sensi art. 7 del DPR 7 agosto 2012, n. 137

La informiamo che l'Ordine, ai sensi dell'art. 7 del DPR 137/12 e  dell'art. 12, co. 1, lett. r), del d.lgs. n. 139/2005, gestisce il trattamento per le finalità indicate al punto 1.11 unitamente all'Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Delle Tre Venezie con sede legale in Venezia - Santa Croce, 494 - Codice Fiscale: 94019120271 - Partita Iva: 03341370272, associazione all'uopo fondata e gestita dagli Ordini professionali del triveneto .

Ai sensi dell'art. 4 comma 1 lett. f) del D.lgs 196/03, in ossequio alla Delibera di indirizzo del 14/10/2014 della Conferenza dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie,  l'Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Delle Tre Venezie è co-titolare del trattamento di suoi dati (anagrafica, telefono, indirizzo di posta elettronica), che potrà utilizzare direttamente per gestire, aggiornare e manutenere il software "portale della formazione" e per promuovere e gestire eventi indicati al punto 1.11.

 

7. Diffusione dei dati.

I dati personali sono soggetti a diffusione attraverso il sito Internet istituzionale e attraverso le periodiche pubblicazioni cartacee e telematiche dell'Albo, e con ogni modalità che si renda necessaria conformemente alla natura pubblica degli stessi anche ai sensi dell'art. 61 del D. Lgs. 196/03.

 

8. Trasferimento dei dati all'estero.

I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell'Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all'Unione Europea nell'ambito delle finalità di cui al punto 1.

 

9.Titolare del trattamento e Diritti dell'Interessato

Il Titolare del trattamento è l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Udine, in persona del Presidente Pro Tempore, Via Carducci, 44 - 33100 UDINE

In ogni momento Lei potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003, che qui di seguito per comodità riportiamo:

 

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. 

Ricerca Iscritto

Contatti Contatti

Mail Presidente:

Segreteria dell'Ordine: